Chi siamo

La Nostra Storia

 

Nel 2012 abbiamo realizzato alcuni progetti all’interno della II° Casa di Reclusione di Bollate, dipingendo dei Murales all’interno di diverse aree dell’istituto di pena, la “Ludoteca “ area dedicata agli incontri di famiglie con bambini, nei piani del 3 reparto nelle aree comuni, all’ Area Passeggio del 3° reparto, realizzati con l’aiuto e l’impegno di diversi gruppi di detenuti che hanno partecipato attivamente alla riqualificazione degli ambienti.

Da quei ci siamo poi spostati nello spazio teatrale dove abbiamo portato avanti un laboratorio teatrale incentrato sul movimento del corpo.

Da qui è nata la passione per il teatro terapeutico, così abbiamo pensato di costituire la Cooperativa “Le Crisalidi”.

Il nostro obiettivo è quello di far conoscere alla società una realtà poco conosciuta come quella del carcere, attraverso i laboratori e gli spettacoli, dando la possibilità alle persone esterne di poter entrare all’interno dell’istituto e conoscere gli abitanti del luogo da un punto di vista più umano, anziché stereotipato.

 

“Avevano paura di me, poi quando mi hanno conosciuto… Quante volte accade di temere lo sconosciuto, lo straniero, il carcerato, l’individuo ignoto, nel quale vediamo un pericolo unicamente perché è ignoto. Comunichiamo con tutti, non accogliamo nessuno. Solo qualche persona semplice si sottrae a questa paura, ma pesa poco sulla bilancia del mondo”.

 

(Cit. “Fine pena mai” – di Elvio Fassone)

 

Molto spesso si pensa al carcere come un luogo colmo di persone cattive da cui stare lontani e di cui avere paura, ma una volta entrati al suo interno ci si rende conto che ci sono solamente delle persone e tutto quello che passa attraverso i media e i fatti di cronaca o una giusta morale, crolla.

Noi volgiamo abbattere questi muri pregiudiziali tra le persone, che sono muri invisibili ma a volte anche più alti e più spessi delle reali mura di un istituto penitenziario.

Siamo aperti a collaborazioni con altre associazioni e cooperative che si occupano delle categorie protette, vogliamo che il teatro sia un’ esperienza che arricchisca tutti indistintamente. I percorsi laboratoriali vengono adattati in base al gruppo di lavoro.

Cosa c’è di differente da un normale corso di teatro?

Che la storia dello spettacolo viene estrapolata dalle storie, dagli scritti, e dalle emozioni del gruppo.

Ogni spettacolo ha un suo tema che durante i laboratori viene sviluppato in condivisione con tutto il gruppo.

Quindi alla domanda “Chi scrive i testi?” rispondiamo “Tutti!” perché tutti si devono sentire parte di ogni spettacolo e quello che a noi interessa è annullare lo spazio e il tempo e creare un luogo dove le persone si possano sentire libere di esprimere tutto quello che hanno dentro.

  • Facebook Social Icon

Le Crisalidi Società Cooperativa Sociale

Via Giulio Cesare Procaccini 4 - Milano (MI) 

Tel. 3336703669